MARTA AZZALIN

SCENOGRAFA, COSTUMISTA E GRAFICA

Dopo la Maturità Artistica, si Laurea in Disegno Industriale con il massimo dei voti presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, per poi occuparsi dei sistemi di comunicazione e grafica.

Il progetto di segnaletica per “Ambiente & Territorio” viene selezionato e prototipato ed è tuttora visibile nei Comuni di Giaveno e Cavour.

Partecipa a numerosi Workshop formativi tra cui “Il segno grafico” con Giorgio Griffa e “Materiale stoffa” con Stefano Arienti (Politecnico di Torino con il Castello di Rivoli Museo di Arte Contemporanea).

Il modello del progetto “Nodo” viene esposto alla Mostra “Ouverture” (a cura di F. Donato, con M. Caiati, A. Koukzelas) p.so spazio espositivo Res Nova di Torino.

Vince numerosi premi tra cui:

– Primo posto “Microsoft Pubblishow” nel 2002;

– Menzione speciale “Pani Randagi” espositore per Big Torino 2002;

– Menzione speciale in “Young&Design” nel 2004;

Lavora come libero professionista nel campo dell’arte (pittura, scultura e danza).

Realizza l'installazione “Rose” alla Reggia di Venaria per Arkè danza.

Attualmente lavora anche come grafico e social manager come libero professionista.